Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2016

Io, per Pasqua, scelgo Gesù!

Immagine
Le scelte che si fanno, spesso influenzano tutta la vita, come la moglie, la casa, la suocera...
Gli uomini in tutte le loro scelte per le cose materiali, cercano sempre di preferire le cose più belle: la Miss più bella, la macchina più lussuosa, la casa più grande… Mentre stranamente per le cose spirituali non scelgono affatto, o lasciano che altri scelgono per loro, come un lavaggio di cervello. Raramente si sceglie la parte migliore: Gesù.
Nei versi biblici di Giovanni da 18:37 a 19:16, troviamo la prima scelta che fecero gli uomini: Barabba, invece di Gesù. "Non si è liberi di scegliere!?", sentiamo spesso esclamare dalla gente.
Il problema è che le conseguenze delle scelte in campo spirituale non si vedono immediatamente.
Al limite rispondono che all'inferno si starà caldi, non si soffrirà il freddo, si giocherà a carte e vi saranno le donne più belle.

Nel nostro testo, troviamo Pilato che, nelle vesti di giudice, per ben tre volte dichiara l'innocenza di G…