Miracolo in Egitto

Testimonianze

Una storia vera. 

Nel mese di ottobre del 2009 un uomo musulmano in Egitto ha ucciso sua moglie perché lei
leggeva la Bibbia.
L'ha sepolta egli stesso, nella tomba di famiglia, assieme con le sue figlie: una neonata e una di 8 anni.
Le figlie sono state sepolte vive!
Alla polizia ha riferito che uno zio aveva ucciso le bambine.
Quindici giorni più tardi, è morto un altro membro della famiglia e quando sono andati a seppellirlo, hanno trovato le due bambine ancora vive!

Tutto il paese si è indignato a causa dell’accaduto e l'uomo è stato condannato alla pena di morte.
E’ stato chiesto alla bambina più grande come hanno fatto a sopravvivere, e questa è stata la sua risposta: «Un uomo che indossava abiti bianchi lucidi, con ferite sanguinanti nelle sue mani, ci forniva ogni giorno il nutrimento. Ha svegliato anche mia madre in modo che lei potesse accudire la mia piccola sorellina”.
La bambina è stata intervistata sulla TV nazionale egiziana, da una donna musulmana velata che coraggiosamente ha detto: "Quest’uomo non poteva essere nient'altro che Gesù, perché nessun altro fa cose come queste!".

Infatti, molti musulmani credono che Isa (Gesù) può fare miracoli così.
In oltre, la testimonianza della bambina conferma, per le ferite sulle mani, che Gesù è stato crocifisso veramente e che Egli è vivente!
La bambina non avrebbe potuto inventare una storia come questa, e non è possibile in alcun modo che siano sopravvissute senza un vero miracolo.

Commenti

  1. non capisco come fatti importanti come questo non vengano diffusi a tutti potrebbero migliorare notevolmente la mentalità e il comportamento di molti.

    RispondiElimina
  2. Perche' il peccato più grande d avanti a Dio è questo. Nascondere la verità, che Gesù è il Signore

    RispondiElimina
  3. Perché il peccato più grande d avanti a Dio è questo. Nascondere la verità. .. che Gesù è il Signore

    RispondiElimina
  4. Perché è solo una bufala mediatica.. Non esiste una sola notizia circostanziata suffragata da pubblicazioni locali con nomi e luogo dove sarebbe accaduto l'evento, o una fonte diretta egiziana
    https://bufaleedintorni.wordpress.com/2013/12/03/741/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Risposta al commento postato da Alessandro.
      Perché credere alla notizia che riporta il sito della Bufala e Dintorni e non a quello che riportano dei credenti?
      Non dobbiamo classificare le notizie in base a quello che a noi ci sembra credibile.
      In questo caso, Alessandro crede di più alla bufala della Bufala e Dintorni...

      Elimina
  5. In un paese a maggioranza musulmana mi sembra normale che venga nascosta una notizia simile, anche perché ch8 si professa cristiano in q iuta esto paesi rischia la vita

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti vengono monitorati.
Verranno pubblicati solo i commenti firmati, che non hanno frasi ingiuriose e oscene, e che non offendono l'autore del post, ne il sito.

Post popolari in questo blog

L'Abbandono.

Breve storia di martiri cristiani

Olocausto - Verità o menzogna?

La testimonianza di Ornella Vanoni